L’undicesima raccolta di racconti di Stephen King nasconde molti tesori, come un bazar nel quale si può trovare davvero di tutto.

Il bazar dei brutti sogni”, la raccolta di racconti di Stephen King arrivata nel 2016 in Italia, riesce a unire in pratica tutta la carriera dell’autore americano, ogni storia ha un punto di contatto con altri libri pubblicati precedentemente dal Re del Brivido.
Fin dal primo racconto, “Miglio 81”, con chiari riferimenti a “Buick 8”, con una strana vettura proveniente da un altro mondo, o “Premium Harmony”, con il personaggio maschile che ha il vizio del fumo nonostante le casse non floride della famiglia (una delle spese inutili imputate al padre di Pete Saubers in “Chi perde paga”), o ancora la storia che chiude la raccolta, “Tuono estivo”, paragonato dallo stesso autore a “L’ombra dello scorpione” nell’immancabile introduzione.
Le introduzioni, appunto, sono brevi pagine tutte da gustare sul dietro le quinte, su come ogni storia è nata. Non mancano pensieri sulla vecchiaia, e personaggi che affrontano la loro terza età o si preparano alla morte. Emblematico da questo punto di vista il racconto “Morale”, dove compare non solo un’altra famiglia ai limiti dell’indigenza con il marito che si ostina a spendere soldi per le sigarette, ma anche un anziano, il reverendo Winston, che ha parecchi punti in comune con Charles Jacobs, oscuro protagonista di “Revival”, anche lui con un passato da reverendo.
Potevano mancare i riferimenti alla Torre Nera, saga per eccellenza di Stephen King? No, infatti li troviamo in “Ur”, storia su un Kindle che può prevedere il futuro. Se lì il finale è pieno di speranza, lo stesso non si può dire del già citato “Tuono estivo” e “Io seppellisco i vivi”, in cui invece i rimandi sono per “La fattoria degli animali” di George Orwell.
Un libro che si fa leggere, in fin dei conti, non solo per l’acclarata bravura di Stephen King, ma anche per i riferimenti, quasi un gioco che dura per tutta la lettura. Un buon passatempo, quindi, sia per gli aficionados dello scrittore del Maine, sia per chi vuole semplicemente godersi delle buone storie.

Titolo originale
The Bazaar of Bad Dreams
Autore
Stephen King
Anno pubblicazione
2015
Lingua originale
Inglese
Genere
Raccolta di racconti
VN:F [1.9.5_1105]
Valutazione: 5.0/5 (9 voti)
Il bazar dei brutti sogni - Stephen King (Recensioni), 5.0 out of 5 based on 9 ratings

Ti potrebbe anche interessare: