Debbo confessare che, come molti di voi (siate sinceri) ho scoperto sul serio Lo Stato Sociale dopo le esibizioni a Sanremo di quest’anno, e successivamente ho recuperato diversi pezzi e letto qualcosa qua e là sul quintetto bolognese.
Per questo, quando ho avuto l’occasione di conoscerli nel corso di una conferenza stampa con tutti e cinque, non me la sono lasciata scappare. Ottimo l’impatto: nell’attesa hanno chiacchierato con qualche fan come se si fosse tutti seduti fuori al bar, con una birra fredda in mano. Subito dopo, difatti, nel corso della conferenza stampa proprio Lodovico “Lodo” Guenzi, voce e chitarra del gruppo, ha sottolineato questo punto di vista, dicendo di come si sentano fortunati per la carriera fino ad adesso ottenuta, ma di non sentirsi cambiati. Da qui al secondo posto all’ultimo Sanremo il passo è stato breve, per parlare del loro maggior successo finora, il brano “Una vita in vacanza”.
La conferenza stampa è stato anche il pretesto per affrontare la situazione politica attuale, da Salvini a Di Maio passando per l’opposizione della sinistra, dato il loro impegno sociale, con ogni membro che ha voluto aggiungere un tassello alle varie interviste che avevo già trovato su siti e giornali vari.
Ottimo anche il modo in cui hanno affrontato lo scottante tema del lavoro artistico mal pagato o non pagato affatto. Una chiusura, in linea con il loro spirito musicale, che è stata apprezzata e ha strappato numerosi applausi al pubblico.

 

VN:F [1.9.5_1105]
Valutazione: 5.0/5 (8 voti)
Foto - Lodovico Guenzi del Lo Stato Sociale, 5.0 out of 5 based on 8 ratings