Stephen King, qualche anno più tardi, riferendosi a quest’opera disse che non gli era venuta bene come aveva voluto, gli era mancata esperienza. C’è da chiedersi se avesse scritto oggi una storia del genere cosa ne sarebbe venuto fuori, dato che già così è godibilissima e piena di colpi di scena.

La storia comincia quando Arnie Cunningham e Dennis Guilder notano una Plymouth Fury del 1958 in un cortile che sembra abbandonato. È molto malmessa ma ad Arnie questo non importa: come dice Dennis, si è innamorato. Acquista l’automobile da Roland LeBay, vecchio proprietario, e la porta in una carrozzeria per rimetterla in sesto. Qui la svolta, dopo gli indizi precedenti: Christine, il nome dato alla macchina da Arnie, si rigenera, aggiustandosi da sola.

Ma, mentre cambia, cambia lo stesso Arnie, che è soggiogato dall’auto e, da secchione che era, diventa cinico e irascibile, pur di difendere la sua Plymouth Fury. L’atteggiamento non va giù ai bulli della scuola che devastano l’auto per punire Arnie. Solo che non è lui, ma Christine stessa a vendicarsi.

Da questo punto in poi, l’autore statunitense aggiunge velocità al ritmo già sostenuto delle pagine precedenti: i bulli muoiono in strani incidenti in cui è coinvolta Christine, ma solo Dennis Guilder ne è convinto, e i capitoli si snodano tra Arnie, Dennis, Leigh Cabot (neofidanzata di quest’ultimo), gli omicidi e le indagini. Intese sia come indagini sugli omicidi che come quelle su Christine stessa, che Dennis porta avanti parlando col fratello di Roland LeBay, che intanto è morto. Ed è un crescendo fino alla fine, con la trappola tesa alla macchina infernale, che col senno di poi non sembra essere scattata alla perfezione.

Nello stesso 1983, il regista John Carpenter, monumento del genere horror, non si è lasciato scappare l’occasione di farne un film, “Christine – La macchina infernale”. L’auto rossa e bianca è così entrata nell’immaginario collettivo ricavando molte citazioni, non ultima una puntata di Futurama, in cui si riprende per sommi capi proprio il film.

Titolo originale
Christine
Autore
Stephen King
Anno pubblicazione
1983
Lingua originale
Inglese
Genere
Horror
VN:F [1.9.5_1105]
Valutazione: 4.8/5 (10 voti)
Recensione: Christine - Stephen King, 4.8 out of 5 based on 10 ratings

Ti potrebbe anche interessare: