Il modo in cui Franco Arminio affronta il delicato tema dell’amore, rende questa silloge poetica di assoluto spessore.

L’infinito senza farci caso” è un viaggio nel mare dell’amore, con l’autore Franco Arminio a fare da timoniere con maestria e, nello stesso tempo, disarmante semplicità.
120 pagine che scorrono, grazie al poeta avellinese tra i più rappresentativi e osannati in Italia, che passa dall’amore platonico al sesso più caldo mantenendo lo stesso tono, soave e musicale. Due esempi, la passionale “Lo faremo lentamente, / con intervalli profondi. / Ti porterò l’intero fiume / coi suoi tronchi”, o la romantica e struggente “All’improvviso un bacio / alla tempia, / un colpo di grazia”. Questo perché, come dice lo stesso Arminio nella postfazione, l’amore è un oscillare verso gli estremi, e bisogna conoscere tutto per farlo. Citando un’altra poesia contenuta nella silloge, “Fare l’amore / è un lavoro prezioso […] è un lavoro da restauratori / del sacro”.
La capacità di Franco Arminio, principalmente, è saper parlare al lettore: può stupire a una prima lettura che ci siano brani perfetti per sessantenni calmi e pacati, categoria a cui apparterrà a breve anche l’autore campano, e per giovani pieni d’ardore. Invece accade perché il tema principale, l’amore, è tra i topoi dell’arte, e alla presenza di un autore che sa come danzare sulle parole, tutto diventa universale.
Non manca un po’ di ironia tra i versi, mi ha strappato un sorriso in più di un’occasione, come anche alla presentazione de “L’infinito senza farci caso” a Parete, in cui ha subito stabilito un feeling con il foltissimo pubblico presente. Ha reso difatti la presentazione un lungo incontro che si muoveva tra letture profonde e sentite e aneddoti divertenti sulla sua vita e la poesia in generale. Una dote non da poco, che si vede nei suoi libri anche senza averlo conosciuto personalmente.
Riesce, con questo lavoro, a mostrarsi e nascondersi allo stesso tempo, per un’esperienza da leggere e cogliere in tutte le sue sfaccettature, da assaporare in ogni verso.

Titolo originale
L’infinito senza farci caso
Autore
Franco Arminio
Anno pubblicazione
2019
Lingua originale
Italiano
Genere
Silloge di poesie
VN:F [1.9.5_1105]
Valutazione: 5.0/5 (5 voti)
L'infinito senza farci caso - Franco Arminio (Recensioni), 5.0 out of 5 based on 5 ratings

Ti potrebbe anche interessare: