L’eclettico Palahniuk ricorre a un nuovo stile per quest’opera.

Recensire un romanzo di Chuck Palahniuk non è affar semplice, perché l’autore americano ricorre ogni volta a un espediente diverso per attrarre il lettore. Per “Senza veli”, una sceneggiatura (con qualche libertà dovuta alle vicende narrate) è stata l’originale scelta dell’autore del celebrato “Fight Club”. Continua >

VN:F [1.9.5_1105]
Valutazione: 5.0/5 (9 voti)