L’India è definito dalle Nazioni Unite il Paese peggiore in cui nascere donna.

Numerose notizie sono recentemente arrivate proprio dall’India, e accendono i riflettori su nuovi casi di stupro e di violenza. Questa nuova ondata è cominciata con il caso delle due cugine indiane dell’Uttar Pradesh, due ragazzine dalit, senza casta, che dopo essere state violentate sono state impiccate e trovate appese ai rami di un albero. Dopo sono venute alla luce nuove vicende, che hanno avuto come protagonisti anche dei bambini, ma sicuramente un elevato numero di casi di stupro è ancora nascosto. Continua >

VN:F [1.9.5_1105]
Valutazione: 5.0/5 (8 voti)